Sostienici con il 5x1000
codice LIDA Alba Bra 91023200040
Per donazioni IBAN
IT 17 I076 0110 2000 0005 5280 275

Info utili

Se incontri un cane randagio, cosa devi fare?

Informati se, x caso, appartiene a qualcuno che abita nei paraggi.

Se sta’ percorrendo una strada di intenso traffico, cerca di allontanarlo dal pericolo di essere investito.

Prima di avvicinarlo, fai attenzione a come ti proponi: un cane spaventato, per autodifesa, puo’ tentare di mordere. Se, in seguito alle informazioni ricevute, deduci che il cane randagio, chiama la Polizia Municipale del luogo dove hai trovato l’animale; il vigile si attivera’ per delegare il recupero del cane a personale specializzato alla cattura (ogni Comune, in base alla Legge 281/91, e’ obbligato ad essere convenzionato con un rifugio-canile).

Sappi che, proprio grazie alla citata legge, i cani randagi, in Italia, non possono essere soppressi.

Se vuoi accertarti puoi chiedere al pubblico uff. il nome del canile a cui l’amministrazione civica fa’ riferimento.
Se il ritrovamento del cane avviene in un giorno festivo o di notte, puoi chiedere l’intervento dei Carabinieri, ma non aspettatevi che vengano sul posto, dovranno solo baipassare la richiesta d’intervento a personale incaricato alla cattura.

Ricorda che un cane che vaga sulla strada puo’ essere un grande pericolo x gli automobilisti.

Quando avvisi personale delle Istituzioni chiedi sempre il nominativo del tuo interlocutore.

PER NESSUN MOTIVO PUOI CARICARE IL CANE SULLA TUA AUTO E PORTARLO LONTANO DAL LUOGO DEL RITROVAMENTO;

il cane potrebbe avere un tatuaggio o un microchip e tu non essere in grado di leggerli;

il padrone potrebbe cercarlo nel canile piu’ vicino e, non trovandolo perderebbe ogni speranza.

Purtroppo, benche’ mossi solo da atti di generosita’, convinti di fare del bene, si complicano le cose; lasciamo che le istituzioni facciano il loro dovere e si dimostrino concretamente operanti.

il servizio di cattura dei cani randagi deve essere operativo 24 ore su 24.

Se il cane e’ ferito, dovrai avvisare comunque la Polizia Municipale, i Carabinieri, o la Forestale.

Le forze dell’ordine hanno l’obbligo di reperire il veterinario Asl di competenza territoriale.

Anche in questo caso, personale preposto alla cattura dell’animale incidentato, con l’ausilio del veterinario Asl, dovra’ intervenire in suo soccorso.

Fate rispettare i diritti degli animali, se rifiutassero potrebbero sempre incorrere in denuncia x omissione di atti d’ufficio.